WORLD RUGBY, LA FIR NOMINA SUSANNA VECCHI MEMBRO DEL CONSIGLIO MONDIALE PDF Stampa E-mail
La FIR Informa
Lunedì 28 Maggio 2018 10:38

 

fotosportit 22004 pr

Roma – La Federazione Italiana Rugby sarà rappresentata all’interno del Consiglio di World Rugby – l’organo di governo internazionale del Rugby – da Susanna Vecchi a partire dalla prossima riunione del 2018.

La sig.ra Vecchi, già Consigliere Federale in quota Società nel precedente mandato 2012/16 e indicata dall’attuale organo di governo nel Board di Rugby Europe, siederà all’interno del consesso internazionale insieme al Presidente FIR Alfredo Gavazzi e al Vice-Presidente Vicario Avv. Nino Saccà: lo ha deciso a maggioranza il Consiglio FIR riunito venerdì 25 maggio a Roma per la terza riunione annuale.

Il Presidente federale, Alfredo Gavazzi, ha dichiarato: “Susanna Vecchi vanta una lunga esperienza dirigenziale all’interno del nostro movimento, ha grandi capacità e una passione profonda per il nostro sport. Siamo sicuri che saprà trasferire a livello globale la propria passione e le proprie competenze nel Board di World Rugby, aiutandoci a rappresentare efficacemente il rugby italiano sulla scena politica internazionale. Sempre più donne ricoprono all’interno del mondo del rugby ruoli di primo piano, coerentemente con i principi di equità e inclusione tipici del nostro sport, e siamo felici di poter partecipare a questo processo con una figura come quella di Susanna”.

“Il rugby ha sempre avuto un ruolo centrale nella mia vita e in quella della mia famiglia – ha dichiarato Susanna Vecchi – e sono orgogliosa di poter coronare il mio percorso in questo fantastico mondo rappresentando tutto il rugby italiano nel Board internazionale. Spero di poter contribuire alla crescita del Gioco portando le mie competenze di imprenditrice e di donna di sport e di poter rappresentare, insieme alle altre colleghe del Consiglio, una fonte di ispirazione per tante giovani atlete che sognano un coinvolgimento nel nostro sport anche fuori dal campo da gioco”.  

nella foto Susanna Vecchi (dx) consegna il cap ufficiale a Sara Pettinelli (Azzurra n. 111) - Fotosportit/FIR

 

 
 

logo-nado

integrazione-fir


I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito