FIR E DISNEY INSIEME PER "MUOVIAMOCI, RAGAZZI" PDF Stampa E-mail
RUGBY X TUTTI
Martedì 10 Aprile 2018 13:07

 

muoviamociragazzi

L'AZZURRO GIAMMARIOLI: "FONDAMENTALE LA SENSIBILIZZAZIONE A SCUOLA AD UNA VITA ATTIVA"
Milano, 10 aprile 2018
– Tutti parlano di sport ma, siamo certi che parliamo la stessa lingua? Per i ragazzi lo sport è l’occasione per fare nuove amicizie (per il 56% degli 8-11enni) e promuove lo spirito di squadra (per il 40%) e il rispetto dell’altro (per il 32% soprattutto tra i maschi). Per i genitori lo sport è soprattutto questione di impegno ed abilità (49%).  E a scuola? Per quasi la metà (47%) dei ragazzi 5-13enni l’educazione fisica è solo un’attività ricreativa più che uno spazio di avvicinamento allo sport strutturato. Allora proprio a scuola, dove i ragazzi vivono in “comunità”, è importante trasmettere ai bambini i valori dello sport e avviarli alla passione per le varie discipline sportive, ma parlando il loro linguaggio, fatto di divertimento, allegria e gioco prima che di schemi e di regole. Non è un caso che il 40% dei 5-13enni non pratichi sport con regolarità e che si registri un calo forte soprattutto dopo i 13 anni, quando la scuola termina o cambia. La lezione di educazione fisica a scuola è oggi vissuta come un riempitivo, ma presenta grandi potenzialità!

Sono questi i risultati e le riflessioni della ricerca Doxa Kids che hanno dato origine al progetto “Muoviamoci Ragazzi!”, lanciato a fine anno da Disney Italia facendo sistema con alcune delle principali Federazioni e con la scuola, per dare voce allo sport come momento fondamentale per stare bene - a scuola, in gruppo, con se stessi – e per esprimere i valori della socializzazione, della parità, della crescita personale e di gruppo.

A dimostrare quanto la scuola sia aperta e pronta ad accogliere gli stimoli anche in questo ambito sono i risultati ricevuti a fine marzo: 3.000 classi che hanno aderito in solo tre mesi con oltre 500 elaborati arrivati da tutta Italia, dando voce alla propria creatività ed immaginazione per interpretare a modo loro il tema del concorso: l’importanza del “movimento” e delle corrette abitudini quotidiane. Sono 16 le classi vincitrici: per loro il progetto non termina, potendo ora ulteriormente beneficiare e godere del premio. Si svolgeranno infatti a maggio i 16 “Muoviamoci Ragazzi Day”, una serie di giornate nelle scuole in compagnia degli atleti delle Federazioni che hanno preso parte al progetto: Federazione Judo Karate Lotta Arti Marziali (FIJLKAM), Federazione Ginnastica d’Italia (FGI), della Federazione Italiana Pallacanestro (FIP) e della Federazione Italiana Rugby (FIR) che, grazie al contributo di talent sportivi, hanno affiancato le scuole in questo percorso attraverso video, materiali e testimonianze.



 “Trasmettere l’importanza e la bellezza del movimento nella vita quotidiana è un obiettivo fondamentale del programma “Divertiamoci a Stare Bene” che traduce in Italia l’impegno globale di The Walt Disney Company nel promuovere concretamente le buone abitudini fin da bambini, facendo leva sulle sue storie e i suoi personaggi, sul gioco, il divertimento e il desiderio di stare bene insieme. Con il progetto “Muoviamoci Ragazzi” ci impegniamo a portare il nostro messaggio nelle scuole, luogo di apprendimento, ma anche di crescita e socialità – dichiara Daniel Frigo, Country Manager The Walt Disney Company Italia – Per questo abbiamo sviluppato un approccio semplice e coinvolgente con materiali divertenti ed esperienze uniche che crediamo possano ispirare i ragazzi a imparare a stare bene divertendosi”.

“Muoviamoci Ragazzi!” si è rivolto alle classi 4^ e 5^ delle scuole primarie e alle classi 1^, 2^ e 3^ delle scuole secondarie di 1° grado, con l’obiettivo di promuovere e divulgare il concetto del vivere bene, sensibilizzando i ragazzi sul tema delle corrette abitudini.  Molti i materiali messi a disposizione di alunni e insegnanti sul sito www.muoviamociragazzi-disney.it per prendere parte al progetto e giocare la loro partita: schede didattiche suddivise in tematiche legate rispettivamente allo sport, all’alimentazione, al movimento e i suoi benefici, giochi educativi e poster didattici.

Tantissime le scuole che hanno aderito al progetto dimostrando una partecipazione geograficamente omogenea e un’adesione equilibrata tra primarie e secondarie. Tra le regioni che hanno partecipato maggiormente troviamo: Campania (17,73%), Sicilia (13,18%), Lombardia (12,5%), Puglia (12,05%), Piemonte (8,18%); mentre per le province in particolare: Barletta/Andria/Trani, Bari, Torino, Roma, Milano, Napoli, Catania. Le 16 le classi vincitrici sono state selezionate per la pertinenza al tema, l’efficacia nel comunicare il messaggio, la creatività, l’originalità e la cura dei dettagli degli elaborati realizzati.

A comunicare oggi i vincitori sono stati proprio i talent sportivi che hanno affiancato le classi in questo percorso attraverso video tutorial, disponibili sul sito www.muoviamociragazzi-disney.it, dando voce all’importanza del movimento e trasmettendo ai ragazzi la propria passione per lo sport.

 

Quando si parla di sport i riferimenti sono sempre alle attività extra scolastiche, mentre la lezione di ginnastica è percepita come un’attività ricreativa la cui resa dipende dalla preparazione del maestro. Nelle scuole primarie l'ora di educazione fisica viene svolta spesso da una delle insegnanti di classe e si tratta di un'attività motoria di base. La scuola oggi è dunque un’opportunità mancata e le attese di tutti sono per una maggiore attenzione al tema, un aiuto concreto alle famiglie: famiglie, scuola, aziende e società/enti/associazioni sportive rappresentano un sistema che deve ‘muoversi’ per contribuire alla crescita sana di bambini e ragazzi grazie anche alla pratica sportiva” – ha commentato a conclusione Cristina Liverani, research manager di Doxa Kids.

“Il rugby è appassionante, fisico e divertente. Mi ha insegnato a rispettare regole e compagni, mi fa stare bene fisicamente e mentalmente. Credo che per i giovani sia sempre molto importante divertirsi facendo movimento, giocando coi compagni e facendo fatica senza sentirla come un peso. Il rugby è uno sport di squadra e di valori, uno sport che ti insegna il rispetto dell’altro e soprattutto che ti rende fiero di

te stesso. Il progetto Muoviamoci Ragazzi! ha dato l’opportunità a tanti bambini di praticarlo a scuola e di conoscerlo attraverso i documenti pubblicati sul sito, un’occasione in più per innamorarsene, ne sono certo” ha dichiarato Renato Giammarioli, flanker di Zebre Rugby Club e della Nazionale Italiana Rugby.

Tullio Rosolen, Responsabile del Settore Scuola di FIR, ha detto: “Sensibilizzare i giovani alla pratica dello sport e farlo a partire dal percorso scolastico è pienamente in linea con la nostra progettualità e con la nostra missione istituzionale di contribuire alla promozione dello sport e di uno stile di vita sano tra i più giovani. Siamo felici che Disney Italia abbia voluto coinvolgerci in questo percorso, che si inserisce ottimamente all’interno di  non solo dell’impegno della Federazione nel settore scolastico ma anche nel progetto di Rugby per tutti, volto alla promozione di un rugby inclusivo e aperto a tutti”

 

 
 

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito