Lo Snow Rugby femminile conquista Plan de Corones per il terzo anno di seguito PDF Stampa E-mail
La FIR Informa
Giovedì 15 Marzo 2018 18:22

 

neve campo da neveSi è tenuto il 3 marzo nella località sciistica del Trentino Alto Adige la terza edizione dello Snow Rugby, tutto al femminile. Il calcio d’inizio è previsto per le ore 13.00,  mentre il campo da gioco a quasi 2.300 metri di altitudine qualifica la manifestazione di snow 5s rugby come la più “alta d’Europa”. Quattro le squadre che si sono sfidate in questo splendido scenario montano: il Rugby Villorba, il Comitato Rugby FriuliVG,  il Trento Rugby, e la debuttante formazione di ragazze da Este, il C'E' L'ESTE per l'appunto. La giocatrice della Nazionale Femminile Aura Muzzo, in riposo dal Torneo delle 6 Nazioni, sara' testimonial "in quota" dell'evento.

Lo snow 5s e' la variante sulla neve del beach rugby, un gioco estremamente spettacolare, dinamico e intenso dove si possono vedere partite con marcature continue in meno di 60 secondi; 10 minuti la lunghezza di ciascuna partita per uno spettacolo che si svolgera' fino alle ore 15 circa. La caratteristica che lo rende estremamente veloce e gradevole a un pubblico di sciatori in montagna e' la regola dei 2 secondi: obbligatorio passare la palla, da quando si e' placcati o trattenuti, per l'appunto, entro due secondi.

La terza edizione dello Snow Rugby di Plan de Corones sarà visibilie in diretta live facebook streaming dalla pagina https://www.facebook.com/kronplatz/ - @kronplatz ed e' grazie alla lungimiranza del Direttore del Consorzio Skirama Plan de de Corones, Andrea Del Frari,  che si e' riusciti ad unire uno spettacolo sportivo al migliore spettacolo naturale delle Dolomiti Super Ski, lo spettacolo dei 2275 metri sul livello del mare, per la precisione. Soddisfazione espressa anche da parte del Chairman di Rugby Europe, Zeno Zanandrea, che nel ringraziare la Federazione Italiana Rugby per l'opportunita' offerta, ci conferma l'interesse della direzione del movimento rugbistico europeo verso discipline alternative che possano promuovere il rugby in contesti sicuramente non usuali per il nostro sport, ma di un fascino eccezionale per la qualificazione del nostro patrimonio turistico e del rugby stesso. "Lo snow 5s rugby - aggiunge Zanadrea - inventato in Friuli qualche anno fa e' anche un biglietto da visita per presentare il nostro sport e il nostro territorio a zone dove il gioco si sta diffondendo come Austria, Repubblica Ceca, Russia, Finlandia, Francia, Georgia. Ne sentiremo parlare negli anni a venire"

 

 
 

logo-nado

integrazione-fir

Iscriviti alla newsletter FIR

* campi obbligatori

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito