Joom!Fish config error: Default language is inactive!
 
Please check configuration, try to use first active language

IL XV CREMISI DELLE FIAMME ORO RUGBY PER LA SFIDA A FIRENZE DI TROFEO ECCELLENZA
IL XV CREMISI DELLE FIAMME ORO RUGBY PER LA SFIDA A FIRENZE DI TROFEO ECCELLENZA PDF Print E-mail
Campionati
Friday, 12 January 2018 15:32
There are no translations available.

MEDvFOR TE 002

 

Roma – Manca un solo punto alle Fiamme per l’accesso matematico alla finale del Trofeo Eccellenza, che si giocherà il 31 marzo prossimo in sede ancora da definire.

La fase a gironi dell’ex Coppa Italia ha già espresso il primo verdetto, con il San Donà che attende di sapere il nome della squadra che dovrà affrontare per contendersi la coccarda tricolore da cucire sulle maglie nella prossima stagione.

I Cremisi cercheranno di ottenere il “pass” per la finale proprio sabato 13 gennaio, dalle ore 15,30, sul campo dei neopromossi fiorentini “I Medicei”, staccati di ben 10 punti nella classifica del girone, ma ancora matematicamente in corsa con due match ancora da giocare, compreso quello con le Fiamme.

Coach Gianluca Guidi, che si troverà di fronte l’ex allenatore del XV della Polizia di Stato, Pasquale Presutti per la terza volta dall’inizio della stagione (la statistica recita 2-0 per le Fiamme), è intenzionato a proseguire la striscia di risultati positivi e dichiara: «Dobbiamo continuare su questa strada e centrare l’accesso alla finale del Trofeo Eccellenza, uno degli obiettivi dichiarati ad inizio stagione. Un proposito che vorrei fosse condiviso da tutti noi e, per questo, nel match di sabato darò spazio anche a chi finora ha giocato meno, ma ha comunque lavorato sodo e bene pur non scendendo in campo: sono certo che tutti mostreranno il proprio valore. Per le Fiamme e, soprattutto, per me – conclude l’allenatore livornese – è motivo d’orgoglio affrontare Pasquale Presutti, con il quale personalmente ho uno splendido rapporto: un motivo in più per fare bella figura».

Dunque, molti cambi nel XV titolare e un’assoluta novità in panchina, dove per la prima volta siederà un atleta proveniente dalle giovanili delle Fiamme Oro Rugby: Alessandro Asoli, terza linea della Under 18 cremisi. In prima linea spazio al terzetto formato da Niccolò Zago, Adriano Daniele e George Iacob, mentre in seconda ci saranno Davide Fragnito e Matteo Cornelli; terza linea con i due flanker Iacopo Bianchi e Dennis Bergamin, con capitan Mirko Amenta a chiudere il pacchetto di mischia; i due mediani saranno Guido Calabrese e Filippo Buscema, mentre la coppia di centri sarà composta da Roberto Quartaroli e dal rientrante Matteo Gabbianelli; inedito anche il triangolo allargato, che vedrà alle ali Matteo Gasparini e Michele Sepe, con Junior Ngaluafe spostato a 15. In panchina andranno: Stefano Iovenitti, Amar Kudin, Alessio Ceglie, Luca Mammana, Alessandro Asoli, Luca Martinelli, Luca Roden e uno tra Samuel Seno e Marcello De Gaspari.

Arbitrerà l’incontro, con inizio fissato per le 15,30, il cuneese Stefano Bolzonella, insieme ai due assistenti Laurenti e Borraccetti.

La probabile formazione

Ngaluafe; Sepe, Gabbianelli, Quartaroli, Gasparini; Buscema, Calabrese; Amenta (cap), Bergamin, Bianchi; Cornelli, Fragnito; Iacob, Daniele, Zago

A disposizione: Iovenitti, Kudin, Ceglie, Mammana, Asoli, Martinelli, Roden, Seno/De Gaspari

 

 

facebook bar2 Facebook Twitter YouTube


I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito