Joom!Fish config error: Default language is inactive!
 
Please check configuration, try to use first active language

ITALIA U20, A CAPOTERRA LA FRANCIA SOFFRE MA PASSA DI MISURA 18-13
ITALIA U20, A CAPOTERRA LA FRANCIA SOFFRE MA PASSA DI MISURA 18-13 PDF Print E-mail
Nazionali Azzurre
Friday, 10 March 2017 18:46
There are no translations available.

 

BY2Z8913
a cura di Massimo Musanti - Addetto Stampa Comitato Organizzatore Capoterra

Capoterra (Italia) - Nel quarto turno del 6 Nazioni Under 20, all’Italia non riesce l’impresa di battere al Santa Rosa di Capoterra la Francia che si impone con il punteggio di 18-13.

La Francia ha sofferto per gran parte del match la velocità e la fisicità dei padroni di casa, bravi trovare varchi nella difesa ospite, trascinati tra l’altro da numeroso pubblico per che per tutti gli 80’ ha incitato gli “azzurri”, ma non a trovare le mete per la vittoria.

Al 18’ l’Italia preme e ottiene subito il vantaggio con una punizione trasformata da Cioffi. La Francia cerca di recuperare e il gioco dei transalpini si fa più deciso. Al 28’ la difesa azzurra cede e in mischia arriva la meta realizzata da Dufur e trasformata da N’Tamack.

 

Attimi di sbandamento per l’Italia e i francesi ne approfittano per incrementare il vantaggio.

Al 33’ Meta di Boniface, non trasformata dalla compagine ospite. Al riposo il vantaggio è dei francesi che chiudono sul 12-3. Al rientro in campo il XV di Orlandi e Troncon appaiono determinati a riaprire il risultato. Al 42’ punizione per l’Italia, ma Cioffi non è preciso. Al 7’ però la pressione azzurra è tale che la Francia cede in difesa e concede la meta a D’Onofrio (trasforma Cioffi).

La sfida è equilibrata (12-10). I tecnici cercano soluzioni nelle panchina. Girandola di cambi per le due squadre. Al 58’ la Francia però aumenta il vantaggio con una punizione realizzata da N’Tamack (10-15). L’Italia non molla e si spinge in avanti nel tentativo di trovare qualche varco, ma soprattutto la via dei pali. Al 77’ è ancora la Francia a muovere il risultato con una punizione (18-10).

Nel finale di tempo, a riprova che gli azzurri non hanno mai mollato, arriva una nuova punizione che Cioffi trasforma: il risultato però non cambia più e gli Azzurrini devono accontentarsi del punto di bonus.

Capoterra (Italia), “Santa Rosa Arena” – venerdì 10 marzo 2017
6 Nazioni Under 20 2017, IV giornata
Italia U20 v Francia U20 13-18 (3-12)

Marcatori: p.t.  18’ Cioffi cp. (3-0); 28’ m. Dufur  tr.  N’Tanack (3-7); 33’ m. Boniface  (3-12). s.t. 47’ m. Rizzi  tr. Cioffi (10-12); 58’ cp. N’Tamack (10-15); 77’ cp. N’Tamack (10-18); 79’ cp. Cioffi (13-18’).
Italia: Cioffi; Bronzini, Vaccari (68' Dal Zilio), M. Zanon (cap.), D'Onofrio; Rizzi, Trussardi (76' Biondelli); Licata, Casolari (24' Lamaro), Bianchi; Venditti, Masselli (71' Cannone); Zilocchi (52' Riccioni), Ceciliani (61' Rollero), Rimpelli (63' Fischetti)
Allenatore: Orlandi/Troncon.
Francia: Buros; Fartass, Millet, Arrate, Iraguha; N'Tamack, Couilloud; Roumat, Cretin, Geraci (72' Woki); Capelli, Verhaeghe; Laclayat (51' Colombe); Dufour (42' Fourcade), Boniface (48' Aouf)
Allenatore: Fauferon.
Arbitro: Adamnson (SCO).
Cartellini: 25' giallo a Rizzi (Italia U20)

 

 
 

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito