Joom!Fish config error: Default language is inactive!
 
Please check configuration, try to use first active language

SVELATO IL TROFEO ANITA GARIBALDI
SVELATO IL TROFEO ANITA GARIBALDI PDF Print E-mail
Nazionali Azzurre
Friday, 10 March 2017 15:37
There are no translations available.

 

Trofeo GaribaldiDA QUEST’ANNO IN PALIO TRA LE NAZIONALI FEMMINILI DI ITALIA E FRANCIA

DOMENICA A PARMA ITALIA-FRANCIA
IV TURNO DEL 6 NAZIONI FEMMINILE

STADIO SERGIO LANFRANCHI, ORE 15
DIRETTA EUROSPORT 2

Svelato, questa mattina, nel corso del saluto alla Nazionale Femminile da parte delle Autorità cittadine svoltosi presso la Reggia di Colorno, il Trofeo Garibaldi che a partire da questa edizione del Torneo verrà assegnato anche alla formazione femminile vincitrice del confronto tra Italia e Francia.

La scultura, opera dell’artista Salvatore Abbate, nasce da una radice di ulivo la cui forma ha dettato e guidato l’estetica finale. Per sua natura la radice si modella sugli ostacoli che essa incontra nel suo percorso di crescita proprio come l’atleta che con sforzi si plasma sulle difficoltà della vita.

La fatica viene ripagata dalla Vittoria, superamento dei propri limiti, linfa dorata che nella scultura affiora dall’ulivo per diventare trasparenza e luce vitrea.

 

COLLEZIONE SALERNO ARTE

Il “Trofeo Anita Garibaldi” è stato commissionato dalla Collezione Salerno Arte all’artista Salvatore Abbate.

L’ing. Salvatore Salerno, proprietario della collezione, ha donato la Scultura, che ne rappresenta il Premio, mettendola a disposizione di questa importante manifestazione sportiva.

L’ing. Salerno è l’ideatore e promotore del Premio “Campione del Primo Tricolore” che associa il Vessillo Nazionale al merito sportivo. L’amicizia con la dott.ssa Anita Garibaldi, pronipote dell’Eroe dei Due Mondi, e la collaborazione nata con la F.I.R., in questa circostanza con la coordinatrice del settore femminile Maria Cristina Tonna, hanno contribuito a creare le condizioni per l’istituzione del Trofeo Anita Garibaldi riferito al Rugby femminile.

La Collezione Salerno Arte è visitabile a Reggio Emilia, la Città del Tricolore, presso il Centro Commerciale-Direzionale “Pieve Center” di via Plauto 1/A. Contiene permanentemente opere degli artisti Salvatore Abbate, Andrea Basiricò, Maurizio Ruzzi e Anna Paglia. Il Salone di più di 200 mq che la contiene è utilizzato per Mostre ed Eventi.

L’ARTISTA

Salvatore Abbate nasce a Cetraro (CS) nel 1966.

Si diploma presso l'Istituto Statale d'Arte per poi completare gli studi presso l'Accademia di Belle Arti di Roma.

Frequenta, successivamente, un corso di perfezionamento presso il Centro di Formazione Professionale di Faenza (RA).

Finiti gli studi, inizia subito un'intensa attività artistica, occupandosi soprattutto d’installazioni, con bassorilievi ceramici e sculture. Numerose sono le sue Personali e le Mostre Collettive a cui ha partecipato.

E’ docente presso gli Istituti d'Arte e i Licei Artistici della provincia cosentina e continua la sua ricerca artistica presso il suo Studio d'Arte operando nei campi della Ceramica artistica, della Pittura e della Scultura.

 

 
 

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito