Joom!Fish config error: Default language is inactive!
 
Please check configuration, try to use first active language

OSCAD E RUGBY: LA LEGALITA' VA IN META
OSCAD E RUGBY: LA LEGALITA' VA IN META PDF Print E-mail
CSR
Tuesday, 29 November 2016 13:28
There are no translations available.

IMG-20161116-WA0001Pomezia  - Si è svolto il 13 novembre a Pomezia, grazie all’Associazione “Sport e legalità” ed alla presenza del personale dell’OScad (Osservatorio per la Sicurezza Contro gli Atti Discriminatori), il match di rugby old che ha visto coinvolti i genitori dei piccoli rugbisti partecipanti alla manifestazione.

La giornata, oltre a rappresentare un momento di competizione sportiva, è stata l'occasione per ribadire ai ragazzi che il concetto di sportività, ovvero di competizione attraverso i canoni del rispetto dell'avversario e dei regolamenti, è assimilabile al concetto di legalità intesa come osservanza delle norme e rispetto dei valori condivisi.

All’evento ha partecipato personale della  Direzione Centrale della Polizia Criminale che ha illustrato i compiti e le finalità dell’OSCAD – Osservatorio per la Sicurezza contro gli Atti Discriminatori -, istituito presso il Dipartimento della P.S. e presieduto dal Direttore Centrale della Polizia Criminale.

L’Osservatorio è un ufficio interforze, composto da Polizia di Stato ed Arma dei Carabinieri, che ha il compito di prevenire e contrastare gli atti di discriminazione, curando anche la formazione degli appartenenti alla Forze dell’Ordine. E’ impegnato sul territorio per diffondere la cultura della legalità ispirandosi al pensiero del fondatore Prefetto Antonio Manganelli il quale sosteneva che “alle vittime di discriminazione viene impedito di vivere”.

 
 

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito